Cerca
iscriviti alla newsletter
artedonne


Iscriviti

Claudia Losi

MAD
MUSEO di ARTE delle DONNE

villa5 28 - 30 gennaio 2011


CLAUDIA LOSI    1971 Piacenza (Italia)

La ricerca artistica di Claudia Losi è dedicata alla relazione tra l'essere umano e la natura, al viaggio e all'esplorazione in quanto occasioni di conoscenza. Camminare e fare esperienza dei luoghi sono aspetti centrali di questa ricerca, come anche le scienze naturali, la geografia e la cartografia, la letteratura e la poesia. Tramite il ricorso al ricamo e ad altre tecniche Losi ricalca nel suo lavoro i ritmi di trasformazione di licheni, ghiacciai, mappe geologiche, nel tentativo di "cucire" un legame ideale tra natura e umano. Ricorrente è l'idea del filo e del ricamo come metafore della relazione. Citiamo solo alcuni tra i suoi lavori:

Balena Project, è iniziato con la realizzazione in tessuto di una balenottera in dimensioni reali che ha iniziato un viaggio attraverso luoghi diversi. La Balena è diventata il catalizzatrice di progetti, performance e incontri con il pubblico ed è stata ospitata da piazze, musei, spiagge, scuole e periferie raccogliendo storie e tratteggiando una particolare geografia dello spostamento.

Shigras è frutto di un lavoro con alcune donne dell’Ecuador. E’ composta da borse tradizionali andine di lana fatte a mano. Caratterizzate dalla forma cava di nido o alveare, conservano il ricamo di un testo poetico scritto dall’artista e inviato alle donne ecuadoregne: le frasi sembrano custodire il rapporto, fatto di parole condivise, tra l’artista e le donne che hanno partecipato alla realizzazione dell’opera.

Aria Mobile è il risultato di un work in progress: una sfera-gomitolo per mesi cresce grazie alla lenta e costante sovrapposizione di fili - strati di materia e di racconto - che Losi compone pazientemente dando loro la direzione dei venti d’alta quota e trasformando così il gomitolo in un “geoide” che accresce di massa e di significato nel suo progressivo affastellarsi.

Sue opere sono state ospitate alla galleria Monica De Cardenas a Milano, al Museo Marino Marini, a Firenze, alla IKON Gallery a Birmigham, allo Stenersen Museum a Oslo. Tra le mostre collettive citiamo: la Quadriennale di Roma, la Biennale di Sharjah negli Emirati Arabi, TVB RaidProjects a Los Angeles, la X Biennale Internazionale per la Fotografia a Torino.

a MAD:
St Kilda, Outer Hebrides, Scotland
Being elsewhere / Essere altrove
, 2006 | 09
Claudia Losi Daniele Signaroldi Music Daniele Signaroldi
Video: format 16/9, 14’41’’

22 (169x218)




 

L'idea iniziale di un “primo viaggio partecipato” ha riunito 4 persone: un’artista, un regista, un fotografo e un compositore. Racconta Claudia Losi: "Non siamo mai arrivati a St. Kilda, la nostra destinazione finale. Quest’isola è stata costruita in ciascuno di noi come un luogo con contorni smokey e mobili, come veramente sarebbe potuta apparire dalle isole vicine, dove il nostro viaggio si è concluso”. Alcuni anni dopo Claudia Losi e Daniele Signaroldi hanno prodotto un video finale del progetto Reflection on Water : hanno girato tra le montagne dell'Appennino superiore. Non sono state utilizzate le immagini riprese lungo il tragitto. I protagonisti sono quattro figli adolescenti, non attori professionisti. Il video ruota intorno a un tavolo di pietra la cui superficie concava tiene diversi litri di acqua. La narrazione si basa quindi sul ricordo di un'esperienza di vita reale, che è diventata una riflessione su una superficie instabile, proprio come la pozza d'acqua sulla lastra di pietra grigia.